Trenitalia condannata a dare 10mln ad Alstom

Trenitalia spa è stata condannata in giudizio a risarcire Alstom Ferroviaria spa al termine di un contenzioso nato nel 2011. Il giudice Matilde Carpinella, della seconda sezione civile del Tribunale di Roma con una sentenza emessa lo scorso 5 di marzo ha infatti stabilito che, fatti i dovuti calcoli, non sia Alstom Ferroviaria a dovere soldi a Trenitalia ma il contrario. Nel dettaglio si evince che per differenza l’azienda dei treni italiana deve risarcire i fornitori francesi con una cifra di circa 10milioni di euro.  Il contenzioso, affidato da Trenitalia al Prof. Guido Alpa, illustre avvocato mentore e amico del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, accompagnato dall’Avv. Roberto Martini, e da Alstom affidato al Prof. Alberto Gambino, discendente da una illustre genia di avvocati e Prorettore dell’università europea di Roma, accompagnato dagli avvocati Davide Contini e Sergio Sambri, aveva come oggetto la richiesta di condanna in materia di fornitura di elettrotreni. 

(Red Giut)