Lupi, non c’è nulla da salvare: nuovo passo indietro