Cis: “bocciata l’Ecomont”, si riaccendono le speranze per Venafro e San Massimo