Teatrino coi politici, violenza sui cronisti: ormai siamo arrivati al punto di non ritorno