«Siamo esasperati», i pendolari Termoli-Foggia chiamano il Nas