I medici bocciano l’integrazione col Gemelli: «L’ottimo? Un solo ospedale e strade adeguate»