Un medico in più per i bimbi di Taranto malati di cancro: il dovere di dare una mano