Preoccupazione e polemiche per i pazienti contagiati al Neuromed